Paradossi postmoderni

Un ampio fiume divideva in due parti una proprietà… E […] su questo fiume c’era un ponte, e in capo al ponte una forca e una specie di tribunale, dove di solito c’erano quattro giudici che applicavano la legge imposta dal signore del fiume, del ponte e della proprietà, che diceva così: Se qualcuno attraversa questo ponte da una parte all’altra, deve prima dichiarare sotto giuramento dove va e che cosa va a fare; e ove dichiari il vero, lo si lasci passare; ove invece dica il falso, sia per questoimpiccato sulla forca che lì si vede, senza alcuna remissione. […] Capitò infine che, richiesto il giuramento a un tale, questi giurò e dichiarò col giuramento che faceva, che andava a morire su quella forca, e basta”. Perplessità dei giudici: se lasciavano indenne quel passeggero lo avrebbero costretto al falso, e quindi avrebbero dovuto impiccarlo; impiccandolo, tuttavia, si riconosceva che aveva detto il vero, e quindi per legge avrebbe dovuto passare indenne.”

— Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia

Annunci

2 Responses to “Paradossi postmoderni”


  1. 1 Ciro 01/06/2010 alle 09:55

    La cosa triste è che al giorno d’oggi lo avrebbero lasciato passare, e visto che era un disgraziato lo avrebbero, di là dal ponte, processato per sovversione e attentato alla corte, condannato e impiccato, salvando così le apparenze.

    Dopodiché Vespa avrebbe fatto una settimana di Porta a Porta sul tema “E’ giusto attraversare i ponti?”, e il Premier dichiarato che è necessario smetterla con il controllo assoluto dei ponti da parte della magistratura comunista.
    E finalmente la Sicilia sarebbe stata legata all’Italia.

  2. 2 pythonboots 03/06/2010 alle 16:19

    Ciro, questo tuo commento meriterebbe un post a se’.
    Awesome!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: