I am Legend

Nei giorni di cielo coperto Robert Neville non era mai sicuro del tramonto del sole e capitava che loro uscissero in strada prima del suo rientro.
Se fosse stato più analitico, avrebbe saputo prevedere il loro arrivo con una certa approssimazione; ma si ostinava a mantenere l’abitudine di tutta una vita di calcolare il calar delle tenebre guardando il cielo, un metodo che nelle giornate nuvolose non funzionava. Ecco perché in quelle occasioni non si allontanava mai troppo.

Io sono leggenda

Dicono che il libro sia molto meglio del film, e non stento a crederlo. Richard Matheson è diventato, dopo tre millimetri al giorno, uno dei miei scrittori di Sci-Fi preferiti.

Ad ogni modo questo "io sono leggenda" mi ha stupito. Un film spiccatamente d’azione, certo, con alcune trovate un po’ banalotte, ma anche dei lati davvero pregevoli. La recitazione di Will Smith, innanzitutto, è da ricordare, così come ovviamente gli scenari dell’ormai celebre New York "selvatica".

Da premiare inoltre, secondo me, un piccolo passo indietro rispetto a quella tendenza, tipica dell’Hollywod d’oggi, di trattare lo spettatore come un cretino e spiegargli ogni cosa tenendolo praticamente per mano. Non dico che si arrivi alla fine del film senza aver capito qualcosa (non è Million Dollar Hotel), ma non tutto viene detto esplicitamente. E’ già qualcosa.

Annunci

0 Responses to “I am Legend”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: