Di terre selvagge

Di acqua e di respiro
di passi sparsi
di bocconi di vento
di lentezza
di incerto movimento
di precise parole si vive
di grande teatro
di oscure canzoni
di pronte guittezze si va avanti
Into the wilddi alti
di bassi
battiti del cuore
fasi della luna
e ritmi della terra
si vive di danze
di ballo sociale
di mediocri incontri
di bellezze
di profumi ardenti
di accidenti
si picchia forte col piede
nella danza
e si sbaglia il passo
si vive di fortune raccontate
e di viaggiare
si vive di lenta costruzione
e di tempo che ci inchioda
e di diavoli al culo
rotolando si vive
di discorsi leggeri
cori
di maschere notturne
canto e discanto

di questo si vive
e di tant’altro ancora
che inseguiamo come i cani
respirando dal naso
per finire invece
ancora sorridenti, ancora abbaianti
di un dolore a caso.

Ivano Fossati

Sì, il film andatelo a vedere.

Annunci

0 Responses to “Di terre selvagge”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: