Giovani pimati

Come tutti gli appassionati di musica, ho attraversato anch’io diverse fasi:
Artic Monkeys - live - photo by Ourcommoninfanzia: prendevo tutto come veniva, non importava se fosse musica di qualità o meno, suonata o meno, intellettuale o meno. Se mi piaceva mi piaceva, se non mi piaceva allora niente da fare. Detta così sembra la fase migliore, ma in realtà ero ovviamente troppo piccolo per apprezzare appieno certe musiche, quindi giravo per la casa canticchiando Pink Floyd, Alan Parsons, Alice o i Righeira, e non mi ponevo troppi problemi ma non godevo nemmeno così tanto
12-14 anni, la riscoperta: comincio a riascoltare canzoni che non sentivo da anni, mi documento, leggo, comincio a navigare in internet (in biblioteca, i sabati pomeriggio) alla ricerca di informazioni che non sapevo dove trovare. Divoro le traduzioni di Armando Gallo dei testi dei Genesis, mangio a colazione The wall e Dark Side, sfreccio in bicicletta ascoltando Animals. Ogni settimana ricevo 5000 lire di mancetta quindi ogni due settimane posso permettermi un CD rimasterizzato dei Genesis.
16 anni: le prime canzoni scaricate da Napster (thankx Peter) e soprattutto il primo concerto dei King Crimson. Un’esperienza che mi ha davvero aperto nuove porte al’esperienza musicale. Contemporaneamente i miei amici cominciano a suonare musica un po’ più seria, si gira sempre più per concerti. I gusti musicali si ampliano a dismisura, o almeno così credevo.
19 anni conosco Sisila: ricomincio a valutare che ci possa essere della musica italiana seria all’infuori di Battiato, Fossati e i Bluvertigo (De Andrè lo conoscevo ben poco, all’epoca, e non è che ora sia un esperto…). Ovviamente il mio impatto con la sua sensibilità musicale, per certi tratti così differente dalla mia, non è stato privo di conseguenze, e penso abbia portato delle novità positive, e un certo ritorno alle origini.

Da allora posso dire di non aver attraversato altre fasi, fino a oggi.

Poi cos’è successo?

Artic Monkeys live - photo by ourcommonOggi è accaduta quella cosa che prima o poi credo  capiti a tutti i musicofili, più o meno appassionati. Un amico mi ha passato un disco di un gruppo molto valido, ovvero gli Artic Monkeys, e ho cominciato ad ascoltarli a ripetizione. Non dico che in questi giorni non ascolti altro, ma mi vanno davvero a genio e il loro primo album non ne vuole sapere di uscire dal lettore.
Se non fosse che oggi ho scoperto che dei quattro membri degli Artic Monkeys non ce n’è uno, dico uno che sia più vecchio di me, o abbia per lo meno la mia età!!!

Prima o poi doveva succedere, ed è successo. Mi sono appassionato ad un gruppo di giovincelli.
So che sembra una cazzata, ma fino a ieri tutti i gruppi che vedevo intorno a me li avevo visti crescere. Band di amici, che vedevo invecchiare con me. I gruppi di 18-19-20enni che vedevo fino a ieri erano comunque indietro rispetto ai gruppi sui 25 anni, per questioni di esperienza se non altro. I gruppi famosi, poi, erano sempre più famosi dei gruppi dei miei conoscenti perché avevano senza dubbio più esperienza sulle spalle…
Invece ascoltare queste canzoni, e pensare che sono suonate da persone che hanno due anni meno di me… beh, mi ha fatto sentire strano. Non vecchio, affatto. Però mi ha dato da pensare. E’ la prova finale, per quanto mi riguarda, che questo che sto attraversando è ormai il centro della vita, il momento in cui i sogni vanno realizzati. Non necessariamente tutti adesso, non necessariamente tutti, ma è ora di darsi da fare.
Voglio suonare la batteria? Sarà meglio che cominci a pensare a come fare. Voglio laurearmi e trovare un lavoro? Sarà meglio che cominci a pensare al quando e al come, e magari anche a una tesi.

Non vorrei trovarmi fra cinque anni a guardare qualche informatico, sposato e con un paio di bimbi, che suona la batteria in un localino, e chiedermi dov’è che mi sono addormentato.

Annunci

0 Responses to “Giovani pimati”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: