un romanzo di (de)formazione

Ogni tanto riscopro il piacere della lettura.
Soprattutto in questi giorni: il treno, l’autunno, voglia di fermarsi un po’ a riflettere e contemporaneamente di evadere… serve però un buon libro.

Per fortuna l’ho trovato (e già finito): "The shrinking man" di Richard Matheson.
I più lo considerano un romanzo di fantascienza, ma secondo me (e non solo secondo me) la definizione è alquanto riduttiva.

La storia è a dir poco semplice: un uomo, per un motivo che non sto a spiegarvi, ad un certo punto della sua vita inizia a calare di statura, rimanendo proporzionato. Tre millimetri al giorno, due centimetri alla settimana.

Questo però non è che un pretesto per un’approfondita indagine, da parte dell’autore, nella natura umana.
Il protagonista perde pian piano la propria identità e, man mano che diminuisce d’altezza, il rispetto degli estranei e della figlia nei suoi confronti calano. Ogni giorno si trova ad affrontare nuove sfide, mentre i suoi bisogni (da quelli alimentari a quelli sessuali) non accennano a calare ma è sempre più difficile per lui esaudirli.

In meno di 180 pagine arriviamo a conoscere Scott Carey meglio di quanto lui stesso si conoscesse prima di iniziare a "rimpicciolire". Ne conosciamo i pregi e le debolezze, ma anche le paure più profonde, che poi sono le paure più profonde di chiunque. L’abbandono, l’inadeguatezza, la sopraffazione, la disperazione.
Scott ha continui momenti di crisi e continue rinascite (forse anche per questo mi sono immedesimato ancora di più del solito), continue sfide che lo spingono ad impegnarsi di più nella sua lotta per la sopravvivenza.

Ho detto più che abbastanza. A questo punto non vi stupirete se vi consiglio caldamente questo romanzo, anche perché non dimostra assolutamente i suoi 50 anni. Se invece volete una recensione migliore, vi invito ad andare qui.

Annunci

0 Responses to “un romanzo di (de)formazione”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: