niente

ma non voglio più darti canzoni

né vecchie lune disegnate apposta
io voglio averti davvero.
Lascia

che il tuo amore non sia una pietra,

schegge di pietra

che non vanno insieme.
Fa che sia un amore di labbra

che bevono, che mangiano,
affamate, vicine,

niente, ma un amore di labbra.
Il tempo d’inventarti è così lontano

ma il tempo di amarti può essere vicino
fa che sia un amore di labbra

che parlano e respirano,

affamate e vicine

insieme una volta davvero.
Niente, ma un amore di labbra.

Niente, ma un amore di labbra…

(Banco del mutuo soccorso – Niente)

Ma, in fondo, quando si può dire davvero di conoscere qualcosa?

Annunci

4 Responses to “niente”


  1. 1 Sisila 16/09/2006 alle 23:08

    È decisamente più bello far conoscere agli altri e poi lasciarsi stupire, no? =P

  2. 2 WhiteFang 19/09/2006 alle 01:11

    “Decisamente più bello” mi sembra poco 🙂

  3. 3 brucewayne 20/09/2006 alle 11:46

    Da qui messere si domina la valle….

  4. 4 WhiteFang 20/09/2006 alle 12:44

    …ciò che si vede, è.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: