La musica che gira intorno

Gran concerto.
Sincero, sanguigno, appassionato.
E lucido. Lucido come i versi di questa canzone, che Fossati ha sentito da Tenco quand’era piccolo, ed ora ha suonato a noi.
Spero un giorno di suonarla anch’io ai giovani di un tempo che sarà, perché non penso proprio che possa perdere di attualità.

Ragazzo mio, un giorno ti diranno che tuo padre
aveva per la testa grandi idee, ma in fondo, poi….
non ha concluso niente
non devi credere, no, vogliono far di te
un uomo piccolo, una barca senza vela

Ma tu non credere,no, che appena s’alza il mare
gli uomini senza idee, per primi vanno a fondo

Ragazzo mio…un giorno i tuoi amici ti diranno
che basterà trovare un grande amore
e poi voltar le spalle a tutto il mondo
no, no, non credere,no, non metterti a sognare
lontane isole che non esistono

non devi credere,ma se vuoi amare l’amore
tu, …non gli chiedere quello che non può dare

Ragazzo mio, un giorno sentirai dir dalla gente
che al mondo stanno bene solo quelli che passano la vita a non far niente
no,no,non credere no,
non essere anche tu un acchiappanuvole che sogna di arrivare

non devi credere, no, no, no non invidiare
chi vive lottando invano col mondo di domani

(foto di Alessandro Corio, che spero non se la prenda)

Annunci

2 Responses to “La musica che gira intorno”


  1. 2 Sisila 03/08/2006 alle 00:02

    Ormai è deciso…la possima volta porti anche me! =D


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: