E' peggio il nazismo o il comunismo?

No, non mi sono bevuto il cervello. Voglio solo riportare qualche estratto da un sito un po’… "particolare"

"Il nazismo non è un pensiero, è solo la volontà di potenza di un partito etnicista. Ha occupato il pensiero di una generazione in un solo popolo, il comunismo ha occupato molte generazioni e molti popoli.

Il nazismo viene dopo il comunismo è la risposta della Germania di Hitler alla Russia di Stalin. (n.d.b. per la serie "ha cominciato lui!")

Il comunismo è originario il nazismo è una mimesi. Il nazismo si è rivolto contro Israele, il comunismo contro tutti i popoli che ha occupato; dall’Ucraina negli anni’20 alla Cambogia negli anni’70, massacrandoli a milioni.

I morti del nazismo si calcolano in milioni, quelli del comunismo in decine di milioni."

"Il nazismo distrugge fisicamente l’individuo, il comunismo uccide fisicamente l’individuo e distrugge totalmente la persona. La distrugge con la sua menzogna entro la persona stessa con il suo consenso. Il fascismo non è né l’una né l’altra cosa, nazismo e comunismo sono delle metafisiche delle religioni sotto forma della negazione della metafisica e della religione, il fascismo fu una dittatura politica che non cercò di assorbire la società civile nello Stato.

La prova è che esso riconobbe la tradizione romana che è una tradizione umanistica e risolse coni Patti lateranensi la condizione del Papato in Italia. Il comunismo italiano e tutta la sinistra hanno calunniato il fascismo.

Il fascismo fu una sciagura politica e militare per l’Italia, ma l’esito del fascismo non è dovuto al fascismo, ma allo scioglimento del conflitto mondiale in cui l’Italia fu trascinata. Comunismo e nazismo furono fenomeni diabolici ed anticristici, il fascismo fu un errore umano; ma non totale perchè veramente creò un periodo culturalmente vivo per la cultura italiana."

"Il comunismo ha in sé un potere di seduzione che il nazismo non ha mai avuto."

Ora poniamoci la domanda: "voterei per la persona che scrive queste cose nel proprio sito"?
Non e’ una domanda puramente provocatoria, poniamocela tutti sul serio, perche’ il rischio c’e’, visto che il sito e’ questo
E adesso un’altra domanda, che pongo io a voi sperando siate piu’ informati di me: la persona che ha scritto queste cose e’ davvero un sacerdote?

Annunci

10 Responses to “E' peggio il nazismo o il comunismo?”


  1. 1 ilmarenascosto 25/01/2006 alle 17:08

    La prima cosa che ho pensato quando ho letto questo post è che fosse stato scritto da un sacerdote. Non ho ancora cliccato sul link al suo sito…

  2. 2 ilmarenascosto 25/01/2006 alle 17:19

    …e ora ho anche visto l’autore, sull’identità del quale, tra l’altro, non nutrivo dubbi. Ma non perchè sono intelligente, ma perchè ho proprio riconosciuto il tono della tonaca prezzolata (più degli altri) forzitaliota.
    Il fatto è che per questi individui non è importante la qualità, ma la quantità. Quindi è meno grave sterminare un popolo che più popoli, e tra nazisti e comunisti erano migliori i primi, perchè avevano ammazzato di meno.

    I fascisti, poi, cultori e letterati, che hanno fatto di male? un errore…che volete, sbagliare è umano.

    Ma il problema è che gli elettori forzitalioti per la maggior parte ignorano le reali implicazioni del loro voto, schiavi passivi dei messaggi mediatici che il silvietto imbalsamato propone grazie alle sue forze. Silvietto vince con i voti degli estimatori di Costanzo e della sua anti-femmina Maria De Filippi, degli Stranamori e dei Treni dei desideri, e di tutta la spazzatura che inonda ogni giorno i cervelletti di chi preferisce chiudere gli occhi e consolarsi con un “va tutto bene”.
    Forse vincerà anche stavolta. Io, da inguaribile ottimista di sinistra, spero ancora di NO.

    Complimenti per il blog! A presto!

  3. 3 Knup 25/01/2006 alle 22:05

    Per l’estratto… beh, ma lo hai ricercato 😛
    Il punto -brutto da dire- è che gli elettori non leggono. Guardano il grande fratello e mai dire grande fratello, e sono a posto così… almeno mi sono convinto di questo perchè tutto ciò che ho letto e ricercato in giro mi fanno impallidire e chiedere come faccia certa gente a prendere voti…

    sul sacerdozio… eh, alla fine sono esseri umani, con i loro stessi difetti e pregi, a volte la loro posizione di “rilievo” crea delle situazioni di autoesaltazione, e questa penso ne sia la rappresentazione più viva…

  4. 4 utente anonimo 25/01/2006 alle 23:36

    Beh? Che succede? Io vedo un articolo che critica nazismo e comunismo. Cosa c’è che non va? Forse non bisogna dire che il comunismo è stato una sciagura? Forse non bisogna far sapere che i gulag hanno prodotto più vittime dei lager nazisti? Occhio… questo non significa che il nazismo è stato più buono del comunismo. Significa solo questo: pensavamo con il nazismo di aver toccato il fondo, invece prima ancora c’era stato di peggio. Solo che misteriosamente queste cose non vengono dette! …almeno in Italia.

  5. 5 Sisila 25/01/2006 alle 23:54

    Per rispondere all’ultimo commento: sono la prima a dire che quando si fa la giornata della memoria per la Shoa (che poi è proprio oggi), bisognerebbe ricordare anche i morti nei gulag e i morti di tutti i conflitti. La verità è che nei gulag -e in tutte le realtà dove il comunismo ha attecchito- sono morte quelle persone che sono morte sotto qualsiasi regime, dall’imperatore al pascià: chi non era d’accordo. Nel nazismo, invece, si è deciso deliberatamente di sterminare un’ etnia, di farne un capro espiatorio, per odio o per interesse economico o per entrambi. Con questo non voglio giustificare i gulag, ma essi sono solo l’estremizzazione di una pratica, putroppo, da sempre (e tuttora) in uso; è l’odio fine a se stesso, l’accanimento, ma soprattutto le teorie che ci sono dietro – perché, caro Gianni Baget Bozzo, il “Mein Kampf” è proprio la teoria del nazismo – che hanno sconvolto l’umanità. Il fatto che tutto questo sia stato detto da un sacerdote è semplicemente raccapricciante.

  6. 6 WhiteFang 26/01/2006 alle 00:00

    Attenzione, se vedi un articolo che critica nazismo e comunismo allora faresti bene a leggere meglio, ma soprattutto che tenti di leggere fra le righe. Se ho capito chi sei sai benissimo che il potere di una parola o di una frase va ben oltre il significato delle parole. Dipende dalla loro disposizione, dal peso che viene dato loro.
    Qui tra le righe c’è molto di più di quello che appare, ed è anche piuttosto evidente.

    Una frase come “Il nazismo distrugge fisicamente l’individuo, il comunismo uccide fisicamente l’individuo e distrugge totalmente la persona. La distrugge con la sua menzogna entro la persona stessa con il suo consenso. Il fascismo non è né l’una né l’altra cosa” finisce col denotare positivamente il fascismo, almeno a livello inconscio. Sisila ti saprebbe spiegare la cosa molto meglio di me.

    Anche soprassedendo a ciò, comunque, frasi come “Il comunismo italiano e tutta la sinistra hanno calunniato il fascismo” o “Il comunismo ha in sé un potere di seduzione che il nazismo non ha mai avuto” sono delle cazzate di tale portata che non mi aspetterei di vederle nemmeno in un forum di bassa lega, figuriamoci nel sito di un partito che si fregia di essere a capo dei liberali…

    Che il comunismo, così come è stato applicato, sia stato una dittatura sanguinaria in TUTTI gli stati in cui si sia instaurato, è un dato di fatto. Libri, articoli e discussioni sull’argomento, fortunatamente, si trovano ovunque, checché ne dica Baget Bozzo (il quale evidentemente entra in libreria col paraocchi).

    Attento amico mio, stai molto attento. Quello che dici tu, “Che succede? Io vedo un articolo che critica nazismo e comunismo” è proprio quello che vogliono farti dire.

    E se non mi credi, per fortuna siamo liberi di pensarla diversamente, e di votare come ci pare.

  7. 7 utente anonimo 26/01/2006 alle 18:01

    No. Dovete votare come dico io. Troppa libertà fa male 🙂

  8. 9 WhiteFang 26/01/2006 alle 18:22

    (certo che ROTFL come espressione fa proprio schifo).
    Espressività zero!

  9. 10 utente anonimo 02/02/2006 alle 12:15

    Anche troppa espressività fa male.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: