Ipse dixit…

«a partire dalle 3 gli incaricati delle società Ltf e Cmc hanno proceduto in Val di Susa all’acquisizione dell’intera area destinata al cantiere tav con l’assistenza delle forze dell’ordine. A questo fine si è resa necessaria anche la rimozione delle due barricate erette nei giorni scorsi dai manifestanti per impedire illegalmente l’esproprio dei terreni interessati. All’operazione si sono opposti circa 200 aderenti ai comitati no Tav e alcuni gruppi antagonisti anarchici già presenti sul posto, ai quali si sono poi aggiunti numerosi manifestanti. La loro resistenza è stata superata dalle forze dell’ordine senza l’effettuazione di alcuna carica. Negli inevitabili contatti con i manifestanti si sono comunque verificati incidenti con alcuni contusi e lievi feriti da entrambe le parti. Al momento sono in atto diverse iniziative illegali volte a circondare le forze dell’ordine e ad isolare l’intera Val di Susa»

Giuseppe Pisanu

Annunci

0 Responses to “Ipse dixit…”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: