un'esperienza straordinaria

Tornata dall’oblio (?!), da una settimana intensa, anche se fatta di cose effimere come le parole, le risate, l’affetto e la disponibilità che aleggiavano nell’aria assieme alla polvere e ai piumini di pioppo.

È difficile spiegare a chi non c’era, a chi non ha mai fatto una cosa del genere, cosa sia esattamente una settimana comunitaria, quanto mi abbia dato, quanto sia stato bello, quanto…quanto!

È così soddisfacente, così importante, così gratificante, così necessario, stare sotto lo stesso tetto con altre ventidue persone, e condividere con loro le proprie ore, le proprie giornate, i proprio momenti tristi e quelli più euforici. Ed è magnifico trovare nell’altro un’enorme disponibilità, una voglia di raccontarsi, di stare assieme, di sorriderti. Non so se ci sono stati momenti lì, in cui ho guardato una persona e la bocca non mi si è aperta in un sorriso (magari anche perchè era buffo!).

E ancora adesso sto sorridendo mentre davanti agli occhi mi scorrono le immagini di una colazione, del karaoke di sabato, delle lunghissime partite a cranium, dell’equipe che lavava i piatti, della messa, di un pranzo, di tutte le facce, gli sguardi, i saluti.

Sì, sono davvero fortunata, grazie a tutti!

 

"Com’è bello,

come dà gioia che i fratelli

stiano insieme"

Annunci

0 Responses to “un'esperienza straordinaria”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: